Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca San Giuseppe / Via del Travai

Preso ladro "seriale" delle lavanderie automatiche, tradito da un tatuaggio

Sarebbe responsabile di numerosi episodi avvenuti in città, le videocamere di sorveglianza questa volta hanno ripreso i tatuaggi che ha sul corpo: identificato e denunciato

Beccato dopo l'ennesimo furto in lavanderia: questa volta le immagini delle videocamere non lasciano dubbi. Nel mirino del "ladro seriale" è finita la Lavagettone di via Travai. In particolare il dettaglio inconfutabile che ha permesso di rintracciare l'autore del tentato furto con scasso avvenuto abato notte sarebbe uno dei tatuaggi che ha sul corpo.

Grazie a questo particolare gli agenti della Volante lo hanno rintracciato nelle vie della città poco dopo il furto. Alla vista della pattuglia l'uomo ha anche tentato di liberarsi del cacciavite usato per scassinare la gettoniera buttandolo in un cestino. 

Gli agenti lo hanno bloccato e contemporaneamente hanno recuperato il cacciavite, altra prova schiacciante del furto. Non era la prima volta: l'uomo sarebbe responsabile di numerosi furti alla Lavagettone ed in altre lavanderie automatiche della città. In altre occasioni sarebbe stato aiutato da una complice, subito identificata e denunciata. Le indagini proseguono per ricostruire tutti gli episodi che possono essere attribuiti ai due. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso ladro "seriale" delle lavanderie automatiche, tradito da un tatuaggio

TrentoToday è in caricamento