Spara in aria con la sua pistola, ma i ladri scappano col bottino

Colpo notturno a Lagolo, la notte tra giovedì e venerdì. I ladri sono entrati nella casa di Dino Pedrotti, 83 anni, e hanno divelto la cassaforte portandosi via refurtiva per 15mila euro

Colpo notturno a Lagolo, la notte tra giovedì e venerdì. I ladri sono entrati nella casa di Dino Pedrotti, 83 anni, e hanno divelto la cassaforte che l'uomo tiene nella sua abitazione per custodire gioielli e oggetti di valore. Il rumore provocato dai ladri intenti a forzare la cassaforte, ha svegliato il padrone di casa, che si alzato dal letto e non ci ha pensato troppo a prendere la sua pistola e andare verso la zona giorno dell'abitazione. Pedrotti non è però riuscito a fermare i malviventi, che si erano già dati alla fuga con gioielli e contanti per un valore di circa 15mila euro. Il proprietario ha anche esploso un paio di colpi in aria, ma i ladri erano già lontani. Secondo i carabinieri, intervenuti sul posto poco dopo, si tratterebbe di due persone, che sapevano dove mettere le mani e cosa portare via. Accertamenti sono in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Tutti i proverbi trentini sulla neve

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Via Suffragio, tutti a cercare la fede nuziale perduta: una fiaba a lieto fine

Torna su
TrentoToday è in caricamento