menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esce dal negozio con una giacca da 750 euro, ma senza pagarla

Un ragazzo di 26 anni è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di furto aggravato per aver tentato di rubare un costoso giubbotto, del valore di 750 euro, dal negozio Sorelle Ramonda di Rovereto

Un ragazzo di 26 anni è stato arrestato con l'accusa di furto aggravato per aver rubato un costoso giubbotto del valore di 750 euro dal negozio Sorelle Ramonda di Rovereto.

Il giovane è entrato nel negozio, ha fatto un giretto tra gli scaffali e poi si è provato il giubbotto. Quindi è uscito con ancora addosso il capo di abbigliamento facendo finta di nulla.
 
E'stato rapidamente scoperto sono stati chiamati i carabinieri della Compagnia di Rovereto, che lo hanno arrestato per furto aggravato e lo hanno portato in caserma, dove il 26enne ha trascorso la notte in una delle camere di sicurezza.
 
Questa mattina dovrebbe svolgersi il processo per direttissima davanti al tribunale del capoluogo lagarino. 
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento