rotate-mobile
Cronaca Mattarello / via nazionale

Evade dai domiciliari per rubare un furgone

E' tornato sul "luogo del delitto" il ladro arrestato questa notte a Mattarello, dove è stato sorpreso nel tentativo di rubare un furgone parcheggiato in via Nazionale. L'uomo si trovava già agli arresti domiciliari per un episodio simile avvenuto nello stesso paese due mesi fa

Sventato furto nella notte a Mattarello: a chiamare i carabinieri sono stati i residenti che hanno sentito dei rumori sospetti provenienti da un furgone parcheggiato in via Nazionale. I militari non potevano però immaginare che si sarebbero trovati di fronte ad una vecchia conoscenza, nemmeno tanto vecchia.

L'uomo era stato condannato agli arresti domiciliari dopo l'arresto in flagranza di reato per un episodio analogo, avvenuto sempre a Mattarello circa due mesi fa. In quel caso aveva aperto e ripulito delle auto in sosta. E' stato condotto al carcere di Spini  in attesa del  processo  per  direttissima dove dovrà rispondere, oltre che del reato di furto, anche di evasione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari per rubare un furgone

TrentoToday è in caricamento