rotate-mobile
Cronaca / Vallagarina / Corso Antonio Rosmini

Furto con aggressione in centro città

La vicenda è stata rilanciata da Salvini, che però ha omesso di dire che tra i tre ladri c'era anche un'italiana

Il titolare della cartolibreria Bureau Vallée di corso Rosmini a Rovereto è stato aggredito dopo aver subito un furto. L'episodio si è verificato verso le 14.20 di ieri, mercoledì 24 agosto.

Il titolare Mauro Carriola si è accorto che tre persone - due uomini e una donna - stavano cercando di rubare dagli scaffali. Due di loro si sono dati alla fuga, mentre un terzo, alla richiesta del titolare di restituire la merce, è passato alle mani aggredendo Carriola.

L'episodio è stato subito rilanciato sui social dal leader della Lega, che però ha omesso di dire che tra i tre ladri c'era anche un'italiana: “Ancora una baby gang in azione, questa volta a Rovereto, con un paio di ragazzini di origine straniera che aggrediscono brutalmente un commerciante. Tolleranza zero! La Lega ha già fatto proposte concrete, che prevedono anche il divieto di patente per i delinquenti in erba. In Italia devono tornare educazione e rispetto delle regole”. 

Confcommercio: “Criminalità e inciviltà ormai troppo frequenti a Rovereto”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto con aggressione in centro città

TrentoToday è in caricamento