rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Centro storico / Via Andrea Pozzo

Furto di cellulari: diciannovenne arrestato tre volte in sei mesi

Arrestatoieri alla stazione dei treni di Trento: il ragazzo sarebbe l'autore di numerosi scippi di cellulare, di un furto con scasso ad un distributore di sigarette e di uno scippo di bagaglio sul treno Verona-Bolzano. A tradirlo è stato un cellulare rivenduto ad un negozio dell'usato

E' stato arrestato nel primo pomeriggio di ieri alla stazione ferroviaria di Trento l'autore di alcuni scippi di cellulare messi a segno in città: ha appena 19 anni, è cittadino albanese, e questo è il suo terzo arresto negli ultimi sei mesi, gli altri due per furto con scasso ad un distributore di sigarette a Trento e per scippo ai danni di un passeggero sulla linea ferroviaria Verona-Bolzano.

Le manette sono scattate per la terza volta ieri, il ragazzo è accusato di uno scippo di cellulare messo a segno nel febbraio scorso: in quel caso la ragazza derubata aveva riconosciuto il ladro il giorno seguente in centro città. E' stato proprio quel cellulare a tradirlo: è stato rinvenuto a casa di un suo connazionale, del tutto estraneo ai fatti, che lo aveva acquistato presso un negozio di rivendita di cellulari usati. Per il gestore del negozio non è stato ipotizzato alcun reato avendolo acquistato a prezzo di mercato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di cellulari: diciannovenne arrestato tre volte in sei mesi

TrentoToday è in caricamento