Folgaria: assalto alle casseforti degli impianti, arrestati due ventenni

Sono stati arrestati i presunti responsabili di due furti alle biglietterie delle piste: bottino da 25.000 euro e 3000 skipass

Arrestati i presunti responsabili dell'assalto allle casseforti di Folgaria Ski Spa. Dopo lunghe indagini i carabinieri di Rovereto sono riusciti ad assicurare alla giustizia i presunti autori di due furti, uno nella notte del 27 dicembre 2017 l'altro il 22 gennaio 2018, alle biglietterie delle piste di Fondo Grande, Fondo Piccolo  e Serrada. Gli arrestati sono un 26enne albanese residente in Vallagarina ed un 23enne trentino. 

A carico del primo anche altre accuse: il furto dell'insegna del bar Pendena di Serrada ed il possesso di 90 grammi di marijuana. I due sono stati denunciati alla Procura di Rovereto, i cellulari sequestrati per ulteriori accertamenti. Il trentino è accusato invece di complicità nei due furti alle biglietterie. Il valore del maltolto ammonta a 25.000 euro oltre al valore delle 3346 key card sottratte. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Un caso di Coronavirus in Alto Adige

  • Vastissimo incendio, la montagna brucia da due giorni e le fiamme lambiscono le case

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Gravissimo incidente in A22, auto si schianta contro un tir: muore un uomo

  • Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

Torna su
TrentoToday è in caricamento