Ruba dalla cassa di un bar e fugge: bloccato da un coraggioso 19enne

La barista, accortasi dell'accaduto, ha chiamato aiuto: a rispondere alla chiamata un giovane artigiano che si trovava a passare di lì

Ha approfittato di un momento di distrazione della barista per arraffare in pochi istanti il denaro contenuto nel registratore di cassa, per poi sparire. E' accaduto in un noto bar di Ponte Arche ed il responsabile è un 56enne bolzanino, in seguito arrestato.

La barista, infatti, dopo aver notato con la coda dell'occhio il gesto dello sconosciuto avventore ha chiamato aiuto. Un ragazzo, un artigiano 19enne del posto, si è messo all'inseguimento dell'uomo arrivando a bloccarlo a breve distanza.

Il ragazzo ha dimostrato coraggio e prontezza di intervento, doti che hanno permesso ai carabinieri di Ponte Arche, allertati da alcuni passanti, di intervenire quando il soggetto era già stato di fatto bloccato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutto il denaro è stato recuperato e restituito ai gestori dell'esercizio. Il malvivente è stato dichiarato in arresto, trattenuto in caserma a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Il dramma: muore di coronavirus 11 giorni dopo la moglie

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • Uomo fermato fuori casa: "Ero in ospedale, mi è nata una figlia". Ma non è vero

  • "Io resto a casa": ecco la classifica delle regioni grazie allo studio delle "storie" su Instagram

Torna su
TrentoToday è in caricamento