menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avvicina un'anziana e le ruba il bancomat, il codice è scritto sul retro

Si è presentato offrendosi di svolgere alcuni lavori in casa, ma una volta entrato ha rovistato nei cassetti fino a trovare la tessera bancomat, con il codice scritto su un post-it. Ha usato la tessera per comprare alcolici di valore e prelevare 1600 euro. Identificato grazie alle telecamere della banca

Si è presentato ad un'anziana signora offrendosi per dare una mano con i piccoli lavori di casa, ma l'obiettivo era un altro: una volta entrato nell'abitazione ha rovistato nei cassetti fino a trovare la tessera bancomat. Ottenere il codice è stato  altrettanto facile ato che la signora lo aveva scritto su un post-it incollato sul retro della tessera. Occasione ghiotta per il malintenzionato che si è precipitato a fare la spesa, comprando tra l'altro parecchi alcolici di alto valore, ed ha eseguito una serie di prelievi nei giorni successivi per una somma complessiva di 1600 euro.

Ad insospettirsi è stata una zelante dipendente della banca, che ha informato l'anziana signora dei prelievi anomali. L'uomo, un quarantenne di origini  pugliesi e da anni residente in Val di Sole, è stato riconosciuto grazie alle immagini di videosorveglianza della banca e denunciato oggi dai carabinieri della stazione di Malè per furto ed indebito utilizzo della carta bancomat. 

Pochi giorni fa un caso simile a Civezzano: il truffatore si è presentato in casa di un'anziana signora spacciandosi per carabiniere e "sequestrando" 20mila euro, falsi a suo dire. Clicca qui...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento