Avvicina un'anziana e le ruba il bancomat, il codice è scritto sul retro

Si è presentato offrendosi di svolgere alcuni lavori in casa, ma una volta entrato ha rovistato nei cassetti fino a trovare la tessera bancomat, con il codice scritto su un post-it. Ha usato la tessera per comprare alcolici di valore e prelevare 1600 euro. Identificato grazie alle telecamere della banca

Si è presentato ad un'anziana signora offrendosi per dare una mano con i piccoli lavori di casa, ma l'obiettivo era un altro: una volta entrato nell'abitazione ha rovistato nei cassetti fino a trovare la tessera bancomat. Ottenere il codice è stato  altrettanto facile ato che la signora lo aveva scritto su un post-it incollato sul retro della tessera. Occasione ghiotta per il malintenzionato che si è precipitato a fare la spesa, comprando tra l'altro parecchi alcolici di alto valore, ed ha eseguito una serie di prelievi nei giorni successivi per una somma complessiva di 1600 euro.

Ad insospettirsi è stata una zelante dipendente della banca, che ha informato l'anziana signora dei prelievi anomali. L'uomo, un quarantenne di origini  pugliesi e da anni residente in Val di Sole, è stato riconosciuto grazie alle immagini di videosorveglianza della banca e denunciato oggi dai carabinieri della stazione di Malè per furto ed indebito utilizzo della carta bancomat. 

Pochi giorni fa un caso simile a Civezzano: il truffatore si è presentato in casa di un'anziana signora spacciandosi per carabiniere e "sequestrando" 20mila euro, falsi a suo dire. Clicca qui...

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento