menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Esce dalla visita medica con la borsa dell'infermiera e fa la spesa con il suo bancomat: denunciata

L'infermiera aveva anche ricevuto un allert da parte della banca sul cellulare per quel pagamento avvenuto con contactless, ma non ci aveva dato bado, pensando che fosse un messaggio "truffaldino"

È stata denunciata per furto e indebito utilizzo di bancomat, dopo le indagini dei carabinieri di Arco, la donna che a inizio febbraio, dopo una visita medica all'interno dell'Apss (Azienda provinciale per i servizi sanitari) locale, ha rubato la borsa a un'infermiera e ha usato il suo bancomat per fare la spesa. 

L'infermiera aveva anche ricevuto un allert da parte della banca sul cellulare per quel pagamento avvenuto con contactless e sotto i 25 euro, ma inizialmente aveva pensato potesse essere uno di quei messaggi "truffaldini" che talvolta rimepiono le caselle dei telefonini. E invece era un acquisto vero, fatto con il suo bancomat da un'altra persona. La 48enne ha utilizzato quella modalità, unica per poter usare la carta, perché sprovvista di codice pin.

Dall’analisi delle transazioni bancomat è stato possibile risalire a un esercizio commerciale, quello in cui era stato effettuato l'acquisto con la carta rubata. Inoltre, alle analisi delle transazioni sono state incrociate le immagini del sistema di videosorveglianza. Due elementi che hanno portato i carabinieri di Arco a individuare la donna che ha commesso il furto e l'indebito utilizzo da parte della 48enne e che tutto era iniziato durante una visita, quando la donna aveva notato e in seguito sottratto la borsa dell'infermiera.

I carabinieri arcensi si sono presentati al domicilio della presunta autrice del furto e dopo un’accurata perquisizione, hanno rinvenuto il portafogli di pelle rubato. I documenti erano stati buttati, ma la donna avrebbe ammesso l'evidenza e, dopo le procedure di rito, è stato restituito alla vittima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento