Cercano di rubare in un appartamento ma i vicini le scoprono: due ragazze (tra cui una minorenne) denunciate

L'accaduto nella tarda mattinata di lunedì 20 luglio. Ad intervenire sul posto i carabinieri di Trento

Hanno cercato di forzare la porta di un appartamento ma sono state scoperte e hanno cercato di scappare, per poi essere fermate dai carabinieri che le hanno denunciate. È accaduto lunedì, verso le 12, a Trento, in un edificio di via Bezzi. Protagoniste due ragazzi nomadi di 18 e 17 anni, già con precedenti per reati specifici.

A lanciare l'allarme alcuni vicini che hanno visto le due giovani allontanarsi dal palazzo in tutta fretta. I militari accorsi sul posto le hanno rintracciate notando che avevano cercato di disfarsi di due grossi cacciaviti e di una chiave inglese che però sono stati ritrovati nascosti all'interno di un'auto.

In base a quanto accertato, le due ragazze avevano cercato di introdursi in un'abitazione ma erano state costrette alla fuga perché qualcuno si era accorto della loro presenza. Entrambe sono state denunciate per  tentato furto aggravato e possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli. Gli attrezzi sono stati sequestrati.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

Torna su
TrentoToday è in caricamento