menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trovato l'autore del furto a Mori: sorpreso di nuovo in paese con arnesi da scasso

E' tornato nel paese in cui a novembre aveva messo a segno un furto di gioielli in un'abitazione, questa volta era insieme ad altre due persone. Una è riuscita a dileguarsi mentre i carabinieri hanno fermato gli altri due: nell'auto avevano arnesi da scasso

E' stato riconosciuto come l'autore del furto in abitazione avvenuto a Mori agli inizi di novembre uno dei due giovani fermati la notte di lunedì, sempre a Mori. Una pattuglia dei carabinieri di Rovereto ha notato un'auto di grossa cilindrata, audi A6, con i vetri oscurati presso le scuole elementari. Una terza persona, che stava tentando di scavalcare la recinzione delle scuole, è riuscita a dileguarsi mentre i due a bordo dell'auto sono stati fermati e controllati. Nel bagagliaio sono stati ritrovati arnesi da scasso, cacciaviti e guanti. I due, cittadini albanesi, sono risultati entrambi pregiudicati: uno, 25enne, appunto per il furto in un'abitazione di Mori dalla quale aveva rubato alcuni gioielli, l'altro, 39enne, per un furto avvenuto fuori provincia, in Lombardia, in seguito al quale era stato arrestato, poi rimpatriato e quindi, evidentemente, rientrato in Italia in maniera illegale. Il primo è stato denunciato a piede libero ed il secondo nuovamente arrestato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Lotteria degli scontrini, manca poco alla terza estrazione

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento