menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpresi dalla polizia con gli zaini carichi di rame

I poliziotti li hanno fermati e durante il controllo degli zaini sono stati ritrovati 54 chili di rame, in cavi di tipo industriale, divisi in 36 matasse

Gli agenti della squadra volante di Trento hanno fermato ed indagato tre giovani rumeni per ricettazione. I tre sono stati notati dai poliziotti mentre imboccavano a piedi un sentiero nella zona delle Laste con indosso degli zaini visibilmente carichi. Gli agenti li hanno seguiti ed hanno notato, dopo pochi metri dall’imbocco del sentiero, delle guaine di plastica, utilizzate in industria per ricoprire i cavi di rame, tagliate e lasciate per terra. Pochi metri più avanti i tre giovani, seminascosti dalla boscaglia, stavano infilando del materiale negli zaini e, con un atteggiamento furtivo, si stavano incamminando verso la strada. I poliziotti li hanno fermati e durante il controllo degli zaini sono stati ritrovati 54 chili di rame, in cavi di tipo industriale, divisi in 36 matasse. Durante la perquisizione sono stati trovati anche un cellulare ed una tessera sanitaria risultati rubati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Attualità

Giovo è in zona rossa, cosa si può fare?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento