menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti in serie nel convento delle suore: arrestato il ladro, entrava arrampicandosi su un'impalcatura

Il ladro si arrampicava sull'impalcatura di un cantiere adiacente: l'ennesimo colpo non è andato a segno, ad attenderlo c'erano i carabinieri

Furti nel convento di Clausura: il ladro è stato colto sul fatto. La vicenda ha come scenario il Monastero delle Serve di Maria di Arco, dove da diverso tempo si verificavano furti apparentemente inspiegabili. L'ennesimo colpo, però, non è andato a segno: il 27enne, italiano, è stato arrestato in flagranza. Ad aspettarlo, infatti, c'erano i carabinieri.

Come si è poi scoperto l'abile malvivente utilizzava l'impalcatura di un cantiere adiacente per arrampicarsi ed entrare nel convento senza essere visto. Nei diversi furti avrebbe sottratto denaro per un totale di 3.400 euro. I carabinieri hano intuito cosa stava succedendo, ed hanno deciso di monitorare l'ufficio dove c'è la cassa del monastero.

Confrontando le immagini delle telecamere si sono accorti che il soggetto era stato, tra l'altro, fermato e controllato alcuni giorni prima: indossava la stessa giacca. Nelle tasche i militari hanno addirittura trovato gli scontrini dei negozi in cui il ladro avrebbe speso immediatamente quanto via via sottratto. Le banconote tracciate hanno permesso di determinare con certezza il pagamento. Il giovane, già noto per furti in autovetture e destinatario del cosiddetto "foglio di via" dal Comune di Arco per tre anni, è stato arrestato in flagranza e condotto in carcere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Attualità

Il Trentino è in zona arancione, le precisazioni di Fugatti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento