Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Furti in val di Ledro: denunciati i responsabili, traditi dalla carta di credito

Un sessantenne e due donne trentenni residenti in provincia di Varese sono stati denunciati dai carabinieri alla Procura di Rovereto con le accuse di furto aggravato in concorso e indebito utilizzo di carta di pagamento

Un sessantenne e due donne trentenni residenti in provincia di Varese sono stati denunciati dai carabinieri alla Procura di Rovereto con le accuse di furto aggravato in concorso e indebito utilizzo di carta di pagamento. I tre sarebbero i responsabili dei furti avvenuti lo scorso 7 maggio in Val di Ledro, in Trentino. I tre avevano agito a Molina e Pieve rubando, da tre distinti esercizi commerciali, generi alimentari, prodotti per parrucchieri, denaro contante (sottratto dalle casse) ed una cassaforte contenente una carta di credito. Ed è stata proprio la carta di credito ad incastrare i ladri, che l'hanno utilizzata per prelevare 250 euro in contanti lasciando così una traccia chiara che ha permesso ai carabinieri di risalire fino a loro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in val di Ledro: denunciati i responsabili, traditi dalla carta di credito

TrentoToday è in caricamento