Borgo: tra un furto e l'altro il ladro va al bar

Sono state le videocamere di sorveglianza ad incastrarlo ma anche quel caffè che lui, tra un furto e l'altro, si è concesso al bar. L'episodio risale alla settimana scorsa quando alcuni cittadini di Borgo valsugana si sono rivolti ai carabinieri lamentando di aver trovato le proprie auto scassinate, ed "allegerite" di borse, portafogli ed effetti personali. I carabinieri hanno dato corso alle indagini scoprendo che i furti sono stati messi a segno in un lasso di tempo contenuto: analizzando le immagini della videosorveglianza di alcuni esercizi commerciali della zona sono riusciti a risalire al responsabile, un 28enne italiano di Merano, ripreso anche mentre si reca al bar a bersi un caffè. E' stato denunciato ieri, a piede libero, in attesa di provvedimenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Tutti i proverbi trentini sulla neve

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Via Suffragio, tutti a cercare la fede nuziale perduta: una fiaba a lieto fine

Torna su
TrentoToday è in caricamento