Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca quartiere Brione

Ladro arrestato dopo i furti a Rovereto: il complice preso in flagrante in Lombardia

Il complice, nel frattempo, proseguiva l'attività criminale: è stato arrestato in flagranza in Valtellina

Uno dei due era stato acciuffato durante una notte di furti al quartiere Brione di Rovereto mentre il complice, che non per questo aveva lasciato la "professione", è stato arrestato tre settimane dopo in Valtellina.

Leggi la notizia su Sondrio Today, clicca qui...

I fatti risalgono alla notte del 4 novembre quando a Rovereto gli uomini del Commissariato intervenivano in seguito ad una serie di segnalazioni da parte dei residenti del quartiere. La pattuglia era riuscita ad intercettare uno dei due responsabili di svariati tentativi di furto.

Il latrare di un cane aveva messo gli agenti sulle tracce del secondo ladro, che era però riuscito a fuggire. In queste settimane, però, ha dimostrato di non aver perso il vizio: le informazioni raccolte dagli agenti roveretani, messe sul data base delle forze dell'ordine, sono state particlarmente utili per i colleghi di Sondrio, che stavano indagando su una serie di furti.

Grazie alle targhe delle auto, ai numeri di telefono e ad altre informazioni raccolte dopo i furti a Rovereto gli agenti lombardi, insieme ai Carabinieri di Morbegno, sono arrivati ad arrestare il complice in flagranza di reato: stava uscendo da un'abitazione appena svaligiata, dalla quale aveva rubato, tra le altre cose, una pistola Beretta calibo 22

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro arrestato dopo i furti a Rovereto: il complice preso in flagrante in Lombardia

TrentoToday è in caricamento