Trovato morto in casa dopo un anno

Dramma della solitudine per un ex maestro di sci sessantenne, diviso tra Abruzzo e Trentino

Trovato morto in casa dopo un anno. Sembra incredibile, ma è successo in una piccola comunità abruzzese: Furio Lescarini, 61enne romano, ma molto noto in Trentino dove era conosciuto nel mondo dello sci e del turismo invernale, era stato visto l'ultima volta a Pasqua 2019, esattamente un anno fa. 

Si era recato a Roccacerro, in Abruzzo, dove aveva una casa. Avrebbe dovuto fare ritorno in Trentino, ma nessuno lo ha più visto. Un anno dopo il tragico ritrovamento. A darne notizia è il sindaco di Tagliacozzo, comune in provincia de L'Aquila, facendosi portavoce di una comunità scossa dalla drammatica notizia: "Furio Lescarini è stato un uomo al quale la vita forse non ha riservato una piena realizzazione, forse non ha avuto il massimo della fortuna e del successo. A volte qualcosa non funziona anche nelle Comunità più piccole come le nostre e allora è possibile che accada di dimenticare di non accorgersi, di distrarsi".

"Con la morte del papà e della mamma - prosegue il primo cittadino - gli erano rimasti solo gli amici che dall'alta Italia, dove si recava a fare scuola di sci, o da Roma hanno lanciato l'allarme a gennaio scorso perché non avevano avuto più alcun contatto. E l'ultima volta che a Roccacerro lo si era visto in giro e persone gli avevano parlato è stato esattamente un anno fa: a Pasqua 2019. Poi nulla più. A distanza di dodici mesi, oggi, la triste scoperta della sua morte, a casa, da solo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è ancora chiaro se si sia trattato di un suicidio o di un malore. E non è ancora chiaro a quando risale il decesso del 61enne. Dalle parole del sindaco l'uomo era rimasto isolato negli ultimi tempi. Il pm Lara Seccacini della procura di Avezzano, ha disposto l'autopsia per verificare le cause del decesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba da disinnescare: autostrada, statale e ferrovia del Brennero bloccate

  • Elezioni comunali a Trento: ecco i più (e i meno) votati

  • Neonato morto a 30 ore dalla nascita: dramma all'ospedale di Rovereto

  • Elezioni comunali: ecco gli eletti a Trento

  • Elezioni comunali, ecco il voto nelle circoscrizioni

  • Galleria di Martignano: testa-coda sull'asfalto bagnato poi si schianta contro il guard rail

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento