Fiemme: trovato un fungo da 2,4 chili

"Mai provata un'emozione così" dice Claudio Casalini, che ieri si è ritrovato di fronte ad una "brisa" da due chili e mezzo

Il limite di peso per la raccolta funghi in Trentino è di 2 chili a persona, a meno il limite di  peso non sia raggiunto e superato da un solo esemplare. Chi ha scritto questa  piccola clausola forse pensava a casi eccezionali, che si verificano una volta  ogni dieci anni o più: è il caso di un turista piacentino che sta trascorrendo questa estate 2016 in Val di Fiemme.

Possiamo solamente immaginare il suo stupore nel trovarsi di fronte alla visione che ogni fungaiolo sogna: un solo porcino  del peso di 2,4 chili. L'esemplare era perdipiù intatto, in ottima salute. Il fungo è finito nelle mani giuste: Claudio Casalini, questo il nome del fortunato (perchè un pizzico di fortuna è sempre necesario), è appassionato di funghi da una vita e veterano dei boschi del Lagorai.

ho imparato a camminare - racconta Claudio -  ma uno spettacolo come quello che mi si è' presentato ieri non me lo aspettavo. Un'emozione così grande non l'ho mai provata e credo non la dimenticherò mai”. Il ritrovamento ha costretto però Claudio a dover lasciare tutti gli altri funghi trovati nel  corso  dell'escursione,  perchè il megaesemplare superava da solo il peso consentito. 

Il posto preciso, naturalmente, resta un segreto del fungaiolo, che però promette: “Oggi riposo le gambe, ma domani tornerò nel mio posto magico e... chissà”. La notizia si è sparsa in paese tanto che l'APT della Val di Fiemme ha diffuso una nota in cui si racconta dell'incredibile ritrovamento, insieme alla foto scattata dal fundaiolo una volta rientrato in casa con i figli in posa insieme al superfungo. fungone-2

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

Torna su
TrentoToday è in caricamento