menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'impianto a biomassa esala fumi tossici, San Michele fa causa ai produttori

Doveva essere un fiore all' occhiello di tecnologia e risparmio energetico il generatore di biomassa, inaugurato nel 2007 ma mai entrato a regime. E così la fondazione ha deciso di fare causa alla ditta costruttrice, la Guerrato Spa

Fumi tossici dal generatore da biomassa della Fondazione Mach, li ha rilevati un perito interpellato dalla stesso Istituto di San Michele all'Adige dopo che l'impianto, costato più di 3 milioni e 600 mila euro di soldi pubblici, era stato ufficialmente spento dal 4 gennaio 2012 per il collasso di un condotto. Doveva essere un fiore all' occhiello di tecnologia e risparmio energetico il generatore di biomassa, inaugurato nel 2007 ma mai entrato a regime. E così la fondazione ha deciso di fare causa alla ditta costruttrice, la Guerrato Spa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento