Allarme chimico a Rovereto, la Provincia: "Rimanete in casa"

Fuga di sostanze gassose da una ditta in zona industriale, sul posto Appa e Vigili del Fuoco

Allarme chimico a Rovereto: la Provincia ha emanato un messaggio di allerta in cui invita la popolazione residente in zona industriale a rimanere in casa ed a chiudere porte e finestre. Si tratta di una fuga di gas, anche se al momento non si conosce esattamente la sostanza, avvenuta alla Suanfarma (ex Sandoz). La segnalazione è pervenuta all'Appa, l'Agenzia provinciale per la protezione ambientale, poco prima delle 10 di mercoledì 2 settembre.

Ex Sandoz: allarme rientrato

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Rovereto ed i permanenti di Trento. "Dalle prime informazioni risulta che la perdita sia già stata individuata dalla squadra di emergenza della ditta che ha comunque richiesto il supporto delle strutture provinciali. In attesa di ulteriori informazioni sulla portata dell’evento, la protezione civile trentina consiglia i residenti della zona di rimanere in casa", si legge in una nota. AGGIORNAMENTO: allarme rientrato, ecco cos'è successo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Tutti i proverbi trentini sulla neve

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Via Suffragio, tutti a cercare la fede nuziale perduta: una fiaba a lieto fine

  • Droga a Trento, maxioperazione all'alba: i carabinieri arrestano 23 persone

Torna su
TrentoToday è in caricamento