Fridays for Future: questa volta la protesta sarà bloccare Trento Centro

In concomitanza con il "black Friday" il omvimento lancia il suo "block Friday", anche a Trento

Lo striscione comparso oggi in tangenziale

Torna lo Sciopero Globale per il Clima: i ragazzi e le ragazze del movimento Fridays for Future sono pronti a scendere in piazza, a Trento ed in tutto il mondo, per il quarto degli appuntamenti lanciati fino ad oggi. Questa volta però l'intenzione è di bloccare la vita frenetica anche di una piccola città come Trento.

Fridays for Future: partito il corteo

Gli striscioni che invitano tutti alla manifestazione del 29 novembre, infatti, sono stati affissi alla rotatoria di Trento Centro non a caso. Una rotonda che, con l'annesso viadotto Montevideo, simboleggia più di ogni altro luogo il traffico cittadino che, quasi ogni mattina, rimane bloccato.

"Se il blocco si farà in una particolare rotonda fonte della maggior parte del traffico cittadino, si farà anche per denunciare una concezione ormai insostenibile di mobilità che pone al centro il trasporto privato" si legge sulla pagina facebook del movimento. Ce n'è, naturalmente, anche per le grandi opere nell'agenda provinciale: "Una concezione tanto cara all’attuale amministrazione provinciale, che ha costruito la propria campagna elettorale sulla costruzione di un’autostrada, la A31 Valdastico, che per collegare in maniera “rapida” il Trentino con il Veneto distruggerebbe intere valli e montagne".

"Vogliamo esprimere il nostro dissenso contro un’amministrazione che alle nostre manifestazioni risponde con “amichevoli” pacche sulle spalle, per poi portare avanti progetti di devastazione ambientale come autostrade e bacini idrici artificiali" conclude la nota. Insomma, il "black Friday", simbolo del consumismo globale, si trasformerà questa volta in un "block Friday". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2020: in Trentino due tappe fondamentali, ed un passo inedito

  • Carabinieri di Trento, sequestrate 50mila confezioni di cosmetici all'arnica per mezzo milione di euro

  • Autovelox sulle strade trentine, ecco dove saranno a gennaio

  • Vino DOC falso da Pavia a Lavis: blitz della Guardia di Finanza

  • Gardaland: apre il parco acquatico Lego, ecco come sarà

  • Aeroporto di Bolzano: in arrivo voli per Roma, Vienna e altre destinazioni

Torna su
TrentoToday è in caricamento