Riaperta la Gardesana tra Riva e Limone dopo la frana della notte

Riaperta la circolazione tra la sponda trentina e quella bresciana del Lago di Garda

E' stata riaperta attorno alle 15 di venerdì 2 agosto la statale 45 bis della Gardesana occidentale, interrotta da una frana abbattutasi sulla carreggiata durante i temporali della notte precedente. La circolazione tra Riva del Garda e la sponda bresciana del lago è dunque tornata alla normalità. La frana aveva, di fatto, isolato le località turistiche di Riva del Garda e Limone, meta di molti turisti in questo periodo. I tecnici dell'Anas ed i Vigili del Fuoco trentini e bresciani hanno ripristinato la viabilità dopo più di sei ore di lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti e bar, no al divieto di circolazione

  • Fuga da Trento: questa volta la escape room è grande come tutto il centro

  • Bollettino coronavirus: un altro decesso in Trentino, +104 casi positivi e 122 classi in quarantena

  • Fugatti: "Ristoranti aperti fino alle 22 ed i bar fino alle 20"

  • Bollettino coronavirus in Trentino: altri 3 morti, la Provincia annuncia nuovi provvedimenti

  • Tenna, incidente mortale in tarda serata: la vittima è Luca Maurina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento