Dopo il disastro / Riva del Garda

Frana in galleria, ora è caos per pendolari e studenti

La viabilità è un problema che saranno chiamati a risolvere i sindaci e i vertici della Provincia, tenendo costantemente monitorato anche l’aspetto della sicurezza dopo i fatti del 5 novembre. L’ipotesi di riapertura avanzata nelle scorse ore è già tramontata: l’auspicio è per i prossimi giorni

La galleria Dom che collega Riva del Garda a Ledro, interessata ieri da una terribile frana, non riaprirà oggi, lunedì 6 novembre. Effettivamente, la speranza c’era. Tuttavia, col passare delle ore, si è presa consapevolezza che ciò non sarebbe accaduto.

Lo ha confermato anche il comune di Ledro: “La situazione è delicata e in continua evoluzione, motivo per cui è in corso un monitoraggio per valutare l'esistenza di ulteriori movimentazioni del materiale sovrastante. Le complesse operazioni necessarie a garantire la sicurezza del transito veicolare purtroppo escludono la riapertura della viabilità per la giornata di lunedì 6 novembre”.

La frana che ha isolato un intero territorio: la cronaca della giornata

Oggi i sindaci di Ledro, Renato Girardi, e di Riva del Garda, Cristina Santi, che sin da subito hanno seguito l’evoluzione della frana in cui è rimasta coinvolta l’auto di un giovane dell’Alto Garda, illeso ma sotto shock, parteciperanno ad un vertice con la Provincia per fare il punto sulla situazione. Perché al di là dell’aspetto della sicurezza, c’è un altro problema da affrontare: quello della viabilità.

Il problema viabilità

La chiusura della galleria rappresenta, sostanzialmente, un isolamento della val di Ledro. Per chi lavora a Riva del Garda, nelle zone del lago o nel roveretano, ciò comporta il tragitto per Storo, Tione, Ponte Arche, Tenno, ovvero allungamenti di decine di chilometri e un aumento del tempo di percorrenza.

Ecco perché non si escludono ipotesi tampone, come navette per pendolari e studenti, confidando che nei prossimi giorni la galleria possa essere nuovamente riaperta, magari con un senso unico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana in galleria, ora è caos per pendolari e studenti
TrentoToday è in caricamento