rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Centro storico / via Belenzani

Parcheggia in ZTL con il permesso fotocopiato: "Per non sciupare l'originale", condannato

Il Giudice non ha creduto alla giustificazione dell'automobilista beccato in centro con un permesso fotocopiato. Si è difeso dicendo di non voler sciupare il documento originale ma il sospetto è che il permesso venisse usato su più auto contemporaneamente. Condannato a 80 giorni di reclusione e 15mila euro di multa, pena sospesa perchè incensurato

Ha detto di aver fotocopiato il documento solo per non sciupare l'originale ma il Giudice non ha ritenuto valida la giustificazione e così il 67enne beccato in zona a traffico limitato di Trento con il permesso fotocopiato è finito nei guai: in primo grado era stato condannato ad 80 giorni di reclusione e 15mila euro di multa, ha quindi deciso di fare ricorso e ma ieri la sentenza è stata confermata. Non avendo però mai avuto guai con la giustizia ha ottenuto il beneficio della sospensione. Il sospetto è che il permesso venisse usato su più autovetture contemporaneamente. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggia in ZTL con il permesso fotocopiato: "Per non sciupare l'originale", condannato

TrentoToday è in caricamento