Cronaca

Focolaio all'ospedale Santa Chiara, dallo screening emerge un nuovo positivo

In tutto sono un centinaio le persone testate tra pazienti e operatori sanitari

C'è un nuovo caso di positività al Covid tra le persone coinvolte nel focolaio sviluppatosi nel reparto di medicina dell'ospedale Santa Chiara di Trento. La conferma è arrivata nel pomeriggio di mercoledì 8 settembre, con una nota dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari. 

"Dallo screening a tappeto sull’intero reparto di medicina dell’Ospedale Santa Chiara di Trento è emerso un solo tampone positivo" fa sapere l'Apss. Un centinaio le persone testate, tra operatori sanitari e pazienti ricoverati. Nei prossimi giorni si procederà ad effettuare una nuova tornata di tamponi sia sugli operatori sia sui degenti, in base al tipo di contatto che gli stessi hanno avuto con le persone risultate positive.

"La direzione medica dell’ospedale - continua la nota - ha deciso in accordo con il direttore del Servizio ospedaliero provinciale di proseguire l’attività di ricovero del reparto; è sospeso invece l’accesso per i visitatori esterni, fino alla conclusione della quarantena dei pazienti ricoverati".

Il focolaio emerso negli scorsi giorni ha coinvolto fino ad ora sei persone: quattro operatori sanitari (tutti vaccinati) e due pazienti (uno non vaccinato). Dopo i primi casi, i pazienti e gli operatori del reparto di medicina sono stati sottoposti a tampone molecolare; il reparto è stato prontamente chiuso ai visitatori esterni e tutti gli ambienti e i punti di contatto sono stati specificamente sanificati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Focolaio all'ospedale Santa Chiara, dallo screening emerge un nuovo positivo

TrentoToday è in caricamento