Nuovi casi: scoperti altri 20 contagiati in Trentino

La Provincia ha comunicato i dati in conferenza stampa, due nuovi focolai in Trentino

Sono 16 i contagiati nel polo della logistica di Rovereto, ai quali vanno ad aggiungersi altri 4 casi legati al "paziente zero" del focolaio di Predazzo, partito da un uomo rientrato dal Kosovo. Sono dunque 20 i nuovi contagi registrati in Trentino: questa la notizia diffusa in una conferenza stampa tenutasi nel pomeriggio di mercoledì 22 luglio con il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti e l'assessore alla Salute Stefania Segnana.

In giornata sono infatti arrivati i risultati dei primi 70, su circa 190, tamponi eseguiti alla Bartolini di Rovereto, dove inizialmente erano risultati positivi solo 3 lavoratori. Ce ne sono, come detto, almeno altri 16. Nel caso legato alla famiglia di origine kosovara i nuovi casi sono invece stati riscontrati in persone residenti a Pergine, grazie al contact tracing disposto dall'Azienda sanitaria. In Trentino, ad oggi, ci sono 42 persone positive al covid. Dall'inizio dell'emergenza i casi sono stati 5.533, con 5.021 guariti e, purtroppo, 470 vittime. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Proverbi trentini di gennaio: tra viole, lucertole, neve e santi

  • Coniugi bolzanini scomparsi: trovati degli indumenti nell'Adige a sud di Trento

  • L'ex rettore Bassi: "Ecco come ha fatto il Trentino a rimanere zona gialla"

  • Il Trentino rimane zona gialla, unico territorio in tutto il Nord Italia

  • Covid, il Trentino rischia la zona arancione?

  • Tragedia in A22, Vitcor non ce l'ha fatta

Torna su
TrentoToday è in caricamento