Apss: Flor confermato "a scadenza", entro sei mesi un piano di riorganizzazione

Attivare a regime il Centro di Protonterapia ed elaborare un piano di riorganizzazione di tutta l'Azienda sanitaria. Sono queste le condizioni del rinnovo dell'incarico al direttore generale Flor, che resterà in carica "fino all'attuazione della legge nazionale che istituirà l'albo degli idonei" spiega l'assessore Zeni

Il direttore dell'Apss Luciano Flor resterà fino all'attuazione della legge nazionale che istituisce l'albo dei direttori generali, per stabilirne  l'iidoneità. La data non è certa e dipende appunto dai tempi dell'attuazione a livello nazionale, in ogni caso la carica  ppotrebbe durare altri cinque anni. La delibera con cui si provvede alla nomina  di Flor è sttata approvata dalla Giunta questa mattina, anticipando i  tempi, già stretti per la scadenza del contratto, di una settimana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'altra condizione, inserita nella delibera è l'impegno ad elaborare entro 6 una proposta di riorganizzazione di tutta l'Azienda sanitaria. In riferimento al Centro di Protonterapia l'impegno è quello di avviare entro il semestre "collegamennti e collaborazioni con le realtà nazionali ed europee". A renderlo noto è l'assessore alla Salute Luca Zeni, dopo l'avvenuta approvazione da parte della Giunta. Per lo svolgimento del suo incarico il direttore Flor riceverà un compenso annuale lordo massimo di 190.000 euro,  ovvero 6000 in meno dell'attuale compenso. Leggera sforbiciata anche al premio di risultato che passa dal 20% al 30%. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Valsugana: auto contro camion, morto l'automobilista

  • Impressionante frana in Val Genova: 60 auto bloccate, strada chiusa

  • Cristiana Capotondi a Trento: sarà Chiara Lubich

  • Acqua cristallina grazie alle piante "filtro": ecco il nuovo biolago di Pinzolo

  • Film su Chiara Lubich: si cercano esperti in arti marziali

  • Val Genova: turisti accompagnati a riprendere le auto. Strada ancora chiusa, previsti temporali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento