rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Piazza Dante

Dalla PAT alle APT cimbre oltre un milione di euro all'anno

Ammontano complessivamente a 8 milioni 103.434 euro i finanziamenti provinciali all'Apt degli Altipiani Cimbri nell'arco di sette anni, vale a dire dal 2008 al 2014 inclusi. La cifra è riportata nella risposta che il presidente della Giunta provinciale, Ugo Rossi, ha dato ad una interrogazione presentata nel febbraio 2014 da Claudio Civettini, del gruppo consiliare Civica Trentina. Più precisamente, l'Apt degli Altipiani Cimbri ha ricevuto dalla Provincia 1.296.974 euro nel 2008, 1.263.952 euro nel 2009, 1.262,126 euro nel 2010, 1.220.215 euro nel 2011, 1.086.129 euro nel 2012, 1.081.129 euro nel 2013 e infine nel 2014 892.570 euro.

   
Il presidente, nella sua risposta, precisa inoltre che "l'Apt è tenuta a presentare annualmente alla struttura provinciale competente in materia di turismo i rendiconti delle spese finanziate nonché Conto economico e lo Stato patrimoniale di ogni esercizio". Sempre rispondendo a Civettini, Rossi aggiunge che l'indennità spettante al presidente della Comunità degli Altipiani Cimbri - che è anche amministratore delegato dell'Apt di Folgaria, Lavarone e Luserna - è pari a 2.891,00 euro lordi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla PAT alle APT cimbre oltre un milione di euro all'anno

TrentoToday è in caricamento