menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ritaglia due biglietti del gratta e vinci e dice di aver vinto un milione di euro

Ha rovistato nei cestini delle tabaccherie fino ad assemblare due biglietti con la giusta combinazione. Il trucco è stato però presto svelato: nei guai 71enne

Era riuscito, ritagliando accuratamente diversi biglietti "gratta e vinci", a ricavarne due "vincenti" con combinazioni che avrebbero garantito un milione di euro di vincita. La Guardia di Fianza ha però scoperto la truffa ed ora il 71enne, cittadino serbo residente a Pergine Valsugana, è stato condannato per tentata truffa aggravata. Anzichè incassare dovrà pagare: 6.300 euro, a tanto ammonta la sanzione. 

L'uomo si era procurato diversi biglietti della serie "Nuovo Miliardario" rovistandonei cestini di alcune tabaccherie di Pergine. Sapute le combinazioni vincenti si è presentato presso uno sportello bancario autorizzato alla liquidazione del premio con i due biglietti fasulli. Lo stato di conservazione dei tagliandi, però, ha insospettito lo sportellista.

L'uomo si è giustificato dicendo di aver strappato per sbaglio i tagliandi, e di essersi accorto in seguito della vincita. iustificazione che non  ha convinto il personale della banca, che ha immediatamente allertato le Lotterie Nazionali, spedendo  i biglietti affinchè fossero analizzati. Il trucco è stato ben presto smascherato ed alla porta del pensionato si sono presentati  i finanzieri. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento