menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Verdi: la Filarmonica chiede di spegnere gli altoparlanti dei bar durante i concerti

"Attività legittima, ma non nelle poche ore dedicate alla musica non amplificata, impossibile un ascolto dignitoso"

Il "pianissimo" finale di un concerto per violino e pianoforte, che non può certo essere amplificato, rovinato dalla hit latinoammericana di un bar oppure dal vociare di uno degli avventori, che magari non sa nemmeno che nell'edificio di via Verdi si sta tenendo uno dei concerti della stagione della Filarmonica. 

Via Verdi: revocata l'autorizzazione al bar "rumoroso", clicca qui...

La Società Filarmonica di Trento chiede al Comune di pore  rimedio. "Noi, che abbiamo a cuore il rispetto della musica,  il silenzio che deve accompagnarla per consentirne l'ascolto ed il lavoro degli artisti che la eseguono chiediamo di limitare, nelle poche ore annue dedicate alla stagione concertistica, la diffusione di "colonne sonore" amplificate a fini commerciali e l'organizzazione di ritrovi all'aperto".

Amplificazione e ritrovi, è bene sottolineare, "perfettamente legittimi ma non accettabili nelle ore dedicate alla musica non amplificata e quando rendono impossibile un dignitoso ascolto dei concerti dal vivo nella pi antica ed importante sala da concerti della città di Trento". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 4 decessi, oltre 300 nuovi casi

  • Attualità

    Incendio di Rovereto, circa 30 le persone evacuate e assistite

  • Attualità

    Focolaio San Bartolomeo, in isolamento 242 persone

  • Cronaca

    Infortunio sul lavoro: giovane elitrasportato in ospedale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento