rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca piazza Duomo

Festival Economia, Padoan: segnali incoraggianti per la ripresa

Il ministro dell'Economia a Trento:"Mi aspetto una composizione della crescita della domanda ancora più favorevole: gli investimenti cominceranno a crescere e già lo stanno facendo". Intanto Rossi chiede l'allentamento del patto di stabilità per liberare 1,2 mld

"Mi aspetto una composizione della crescita della domanda ancora più favorevole: gli investimenti cominceranno a crescere e già lo stanno facendo". Così ha detto il ministro dell'economia Pier Carlo Padoan al Festival dell'Economia a Trento. " La disoccupazione - ha proseguito-  è al centro delle preoccupazioni del governo, compresa quella  giovanile, con riforme, dal jobs act così come dal lato della  finanza pubblica, con agevolazioni fiscali, in direzione della  progressiva abolizione del dualismo del mercato del lavoro che  penalizza soprattutto i giovani". Sul fronte del patto di stabilità con le province autonome di Trento e Bolzano il ministro ha mostrato apertura dichiarando che ci sarà un occhio di riguardo per le regioni virtuose. In proposito è intervenuto anche il governatore Ugo Rossi: "Il Trentino - ha detto- ha 1,2 miliardi di euro di cassa fermi dentro la logica d i revisione del patto di stabilità, chiediamo di liberare parte di queste risorse per rilanciare investimenti ma anche per abbattere il debito dei nostri comuni. Ad esempio - ha proseguito il governatore -  abbiamo programmato 70 milioni di investimenti da qui al 2019 per completare la copertura della banda ultra larga su tutto il territorio provinciale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival Economia, Padoan: segnali incoraggianti per la ripresa

TrentoToday è in caricamento