rotate-mobile
Alcol e droga / Val di Non

Arresti e migliaia di euro di multa al party di fine anno

Carabinieri in azione sul Lago di Santa Giustina

La festa di fine anno scolastico è finita con manette, multe e denunce: si tratta del bilancio del party degli studenti sul Lago di Santa Giustina, svoltosi venerdì 9 giugno a Le Pleze. Tra i clienti non solo studenti e giovani vogliosi di brindare all'anno scolastico da poco terminato, ma anche carabinieri in borghese delle stazioni di Predaia, Novella, Cles, Malè e Vermiglio; era presente pure il nucleo operativo radiomobile di Cles.

La festa, hanno pensato i carabinieri, poteva essere l’occasione adatta per qualche pusher di piazzare qualche sostanza tra i giovani clienti; intuizione corretta se si considera l'arresto in flagranza di reato di un 23enne della Val di Non, trovato in possesso di 35 grammi di hashish, un bilancino di precisione e 130 euro in contanti; perquisita l’abitazione del giovane, i carabinieri hanno trovato anche un panetto di hashish da oltre un etto.

In arresto anche un uomo presente alla festa, anch’esso della Val di Non, con precedenti penali e finito in manette per resistenza a pubblico ufficiale, venendo pure denunciato per ubriachezza. Multe salatissime, invece, per 2 maggiorenni, beccati a dare da bere alcolici a minorenni, con i drink acquistati proprio per questi ultimi, aggirando il divieto di vendita e consumo di alcolici per i minorenni. Per entrambi multa da 1000 euro. Per gli 8 minorenni che hanno approfittato dei cocktail e delle birre acquistati per loro, una sanzione da 100 euro a testa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresti e migliaia di euro di multa al party di fine anno

TrentoToday è in caricamento