rotate-mobile
Cronaca Vigo di Fassa

Val di Fassa, precipita poco dopo il decollo: giovane in ospedale 

La chiamata al Numero unico per le emergenze 112 è arrivata verso le 12

Soccorso Alpino e in azione per un pilota di parapendio di Termeno del 1996 precipitato a terra su un pendio erboso, poco dopo il decollo, circa 500 metri a valle del rifugio Roda di Vaèl (gruppo del Catinaccio, val di Fassa), nella tarda mattinata di sabato 14 agosto. La chiamata al Numero unico per le emergenze 112 è arrivata verso le 12.  Il giovane è stato elitrasportato all'ospedale di Bolzano per i possibili politraumi riportati dopo la caduta.


Il Tecnico di Centrale Operativa del Soccorso Alpino e Speleologico, con il Coordinatore dell'Area operativa Trentino settentrionale, ha chiesto l'intervento dell'elicottero che ha sbarcato in hovering il Tecnico di Elisoccorso con l'equipe medica vicino all'infortunato. L'uomo si trovava in stato cosciente, insieme ad alcune persone giunte sul posto dopo aver assistito all'incidente. In una seconda rotazione, l'elicottero ha trasportato in quota altri due operatori della Stazione Centro Fassa, per dare supporto nelle operazioni di recupero dell'infortunato. L'infortunato è stato stabilizzato, imbarellato e recuperato a bordo dell'elicottero, per essere trasferito all'ospedale di Bolzano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Val di Fassa, precipita poco dopo il decollo: giovane in ospedale 

TrentoToday è in caricamento