Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Famiglia olandese investe un orso con l'auto, danni per 4 mila euro

Alla comitiva di olandesi non è restato altro che chiamare i soccorsi e portare il giorno dopo il pulmino all’officina Benvenuti e Margonari. I danni quantificati dai meccanici ammontano a più di 4 mila euro

Grande spavento ma fortunatamente nessuna grave conseguenza tra sabato 27 e domenica 28 aprile, per una famiglia olandese che stava arrivando nella zona di Deggia, nei pressi di San Lorenzo in Banale. Erano le quattro e alla guida di un pulmino Opel c’era Peter W. Van Der Putten con la moglie e il cognato, finalmente a pochi metri dalla casa di loro proprietà. Una casa isolata, alle Moline, tra i boschi dove in passato si trovavano alcuni mulini ora inattivi, e dove ora alcuni abitanti hanno ricominciato a popolare la zona. Lungo la strada sterrata, la notte di sabato, improvvisamente è balzato l’orso. Il conducente olandese non ha potuto evitare il violento impatto contro il plantigrado di grossa stazza. Quando Van Der Putten è riuscito a riprendere il controllo della situazione, l’orso si era già addentrato nel bosco, lasciando sul pulmino i segni evidenti dell’impatto. Faro anteriore, fiancata e portiera destri erano seriamente danneggiati, al punto che il pulmino non poteva più proseguire. Alla comitiva di olandesi non è restato altro che chiamare i soccorsi e portare il giorno dopo il pulmino all’officina Benvenuti e Margonari. I danni quantificati dai meccanici ammontano a più di 4 mila euro. Sul posto sono intervenuti anche i forestali, che hanno potuto verificare i danni causati dall’orso e attraverso l’analisi dei peli rimasti sulla carrozzeria, risalire forse all’identità del plantigrado.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglia olandese investe un orso con l'auto, danni per 4 mila euro

TrentoToday è in caricamento