Evasione fiscale, l'Agenzia delle Entrate recupera 82 milioni

Nei primo otto mesi del 2014 i controlli dell'Agenzia delle Entrate hanno portato a riscossioni per 82 milioni di euro evasi. Una cifra record, se confrontata con i dati del resto del paese con un incremento del 37% rispetto al 2013

Un colpo duro all'evasione fiscale, da gennaio ad agosto 2014, l'Agenzia delle Entrate ha riscosso ben  82 milioni di euro evasi. L’incremento è del 37%, vero e proprio record su scala nazionale. A pesare in questo primo bilancio sono i 44 milioni di imposte non pagate relative al crac del residence Bagaglino a Madonna di Campiglio. I risultati più consistenti sono stati ottenuti comunque sui grandi evasori.A livello nazionale l’Agenzia delle Entrate ha riscosso in otto mesi 5,4 miliardi di euro di imposte non pagate, il 60% circa dell’obiettivo che si è data quest’anno, 9 miliardi.

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

  • Mandrea Festival: i carabinieri controllano anche la Cannabis Light

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

Torna su
TrentoToday è in caricamento