Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Centro storico / Via Gian Domenico Romagnosi

Indagine della GdF per tre imprenditori trentini: recuperati 7 milioni di euro

Accusati di evasione fiscale per oltre 22 milioni di euro, hanno patteggiato per un milione, con conversione in ammenda delle pene da 5 a 13 mesi

Ammonta a sette milioni la somma recuperata dalla Guardia di Finanza nell'indagine contro tre imprenditori trentini accusati di evasione fiscale per oltre 22 milioni, compresi sanzioni e interessi. Tutti e tre hanno patteggiato pene dai 13 ai 5 mesi convertiti in ammende da 5.700 euro. Il grosso della somma deriva però dalla confisca dei beni immobili pari a 6 milioni di euro e dal versamento in contanti di un milione di euro per il patteggiamento. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indagine della GdF per tre imprenditori trentini: recuperati 7 milioni di euro

TrentoToday è in caricamento