rotate-mobile
Cronaca Piazza Sanzio Raffaello

Bollette: pratiche commerciali scorrette, Agcm apre procedimento

Già nel 2015 si erano rivolti al Crtcu alcuni consumatori trentini che lamentavano di aver ricevuto delle chiamate commerciali poco chiare

Dopo una senalazione del Crtcu di Trento, l'Autorità garante della concorrenza e del mercato ha aperto un procedimento contro la società 'Estra Energie', per possibili pratiche commerciali scorrette. Già nel 2015 si erano rivolti al Crtcu alcuni consumatori trentini che lamentavano di aver ricevuto delle chiamate commerciali poco chiare, talvolta che sembravano provenire dal proprio venditore di energia elettrica o gas, seguite dal ricevimento via posta del contratto di 'Estra Energie'. Gli esperti del Centro, hanno in questi casi proceduto con una immediata contestazione di qualsiasi attivazione di contratto, per altro non firmato né confermato, e con la segnalazione alla Autorità di garanzia. Grazie all'intervento del Crtcu i contratti venivano poi annullati dalla società ed i
consumatori sono rimasti con i propri venditori.

L'Authority ha aperto un procedimento nei confronti delle società Estra Energie s.r.l. ed Estra Elettricità S.p.A. per possibili pratiche commerciali scorrette, nello specifico attivazioni non richieste di contratti ed ostacolo al diritto di recesso da parte del consumatore. Il CrtcuU ricorda ai consumatori di non accettare proposte commerciali al telefono, di non fornire dati personali al telefono nemmeno per promessi rimborsi da parte della propria compagnia fornitrice (se si ha diritto a dei rimborsi non viene chiesto alcun consenso telefonico); laddove si ricevessero a casa lettere di offerte commerciali/proposte di contratto mai richieste o mai accettate, inviare immediatamente uno scritto di contestazione dell’attivazione; in caso di conclusione di contratti a distanza è possibile esercitare il diritto di ripensamento entro 14 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollette: pratiche commerciali scorrette, Agcm apre procedimento

TrentoToday è in caricamento