menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Bullo" a trent'anni: estorce soldi a un minore

Appuntamento in un parco pubblico di Rovereto per farsi consegnare i soldi dal ragazzo, il "bullo" trentenne si presenta con la fidanzata ed un pitbull al guinzaglio. I carabinieri escono allo scoperto per coglierlo in flagranza

Sembrerebbe uno dei tanti, purtroppo, episodi di bullismo quello riferito dai carabinieri di Rovereto che hanno raccolto la denuncia di un 15enne, minacciato di botte per 150 euro. Il "bullo" in questione però non è un coetaneo ma un trentenne. All'appuntamento fissato con la vittima per "riscuotere" si è presentato con la fidanzata ed un pitbull. Nascosti ad osservare la scena c'erano però i militari che al momento della consegna del denaro sono usciti allo scoperto. I caserma sono finiti l'uomo, la ragazza ed il cane. La ragazza è stata rilasciata, insieme al cane, mentre per il trentenne, italiano, si sono aperte le porte del carcere di Spini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento