menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia di mostrare le foto alla moglie di lui e si fa dare 16.000 euro

La ragazza minacciava di mostrare alla moglie di lui le foto compromettenti. Per nascondere la relazione l'uomo è arrivato a consegnarle in più riprese 16mila euro finchè, all'enesima richiesta di denaro e dopo telefonate e sms intimidatori, si è rivolto ai carabinieri. Arrestata per estorsione

Una relazione clandestina, iniziata per caso, immortalata in alcune foto scattate con il cellulare. Foto innocenti ma abbastanza compromettenti dare vita a quello che sembra un vero e proprio ricatto. E' successo in Val di Non, l'uomo, sposato, aveva conosciuto la ragazza, di 24 anni, per un caso fortuito: le aveva dato una mano mentre lei si trovava con l'auto in pane. Ne era nata una relazione durata tre anni e finita con un arresto per estorsione.

La ragazza infatti negli ultimi mesi minacciava di mostrare le foto della loro relazione alla moglie di lui. In cambio voleva soldi e l'uomo, impaurito dall'eventualità di essere scoperto, è arrivato a consegnarle in più riprese circa 16.000 euro. Le richieste avvenivano con telefonate e messaggi intimidatori. 

Esasperato l'uomo si è rivolto ai carabinieri locali che ieri hanno organizzato l'operazione per cogliere in flagrante la ricattatrice: all'ennesima richiesta di denaro l'uomo ha consegnato delle banconote false, ritrovate poi nel portafogli di lei nel corso della perquisizione. Colta dunque sul fatto la ragazza ha mentito dicendo di aver prelevato il denaro da un bancomat pochi minuti prima ma le banconote marchiate sono segno evidente del "passaggio di mano". E' stata dunque arrestata per estorsione e condotta in carcere a Trento. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento