menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Espulso dall'Italia per cinque anni, fermato a Cles con arnesi da scasso

Fermato in Val di Non con due connazionali, armati di pinze e tronchesi: a febbraio era stato accompagnato alla nave diretta in Albania

Fermato alle 3 di notte in Val di Non a bordo di un'utilitaria con targa francese, nel bagagliaio i "ferri del mestiere". Ad aggravare la situazione dell'albanese fermato a Cles, insieme a due connazionali, c'è un divieto di ritorno in Italia disposto dal Prefetto di Caserta. Nel febbraio scorso era stato accompagnato dalla polizia italiana su una nave diretta in Albania, con il divieto di tornare prima di cinque anni. Ieri notte, appunto, è stato fermato in Val di Non. Cacciaviti, pinze, taglierini e chiavi inglesi hanno spinto i carabinieri ad ipotizzare le reali intenzioni dei tre, denunciati per porto ingiustificato di arnesi da scasso. Per l'uomo, ritornato in Italia nonostante il  divieto, è scattato anche l'arresto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, sintesi del nuovo Dpcm

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento