Cles, esplode una pizzeria: l'intervento dei vigili del fuoco

Sul posto anche i carabinieri. Non risultano feriti. All'origine forse un corto circuito

Esplosione pizzeria Cles

Un principio di incendio poi un'esplosione. È accaduto nella serata di mercoledì 18 dicembre, dopo le 22, nella pizzeria d'asporto Pizz'App, nel centro di Cles. 

Sul posto, in via Marconi, 13, sono accorsi i vigili del fuoco e i carabinieri di Cles. Sul posto, per sicurezza, è stata inviata anche un'ambulanza del 118. Non risultano feriti: al momento dell'incidente, provocato quasi certamente da cause accidentali, il locale era chiuso.

All'origine dell'incendio sembra ci sia un corto circuito del quadro elettrico. L'innalzamento della temperatura ha poi fatto esplodere i vetri. Un forte boato è stato sentito da tutti i residenti della zona. Al lavoro per compiere ulteriori accertamenti i vigili del fuoco permanenti di Trento, che redigeranno una relazione sull'episodio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali: i risultati in tutti i Comuni

  • Elezioni comunali 2020: lo spoglio in diretta

  • Rovereto, Valduga va al ballottaggio con Zambelli

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Riva del Garda, al ballottaggio Mosaner e Santi, una manciata di voti separano i due candidati

  • Referendum in Trentino: ecco i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento