Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Scivola sul Carega e si infortuna a una caviglia: trasportata in ospedale

La chiamata al Nue (Numero unico per le emergenze) 112 è arrivata poco prima delle 15

La zona del rifugio Scalorbi (Foto di Luca Stoppele)

L'elicottero delle emergenze è atterrato proprio al confine tra Veneto e Trentino, nel pomeriggio di mercoledì 18 agosto, per un'escursionista infortunatasi nella zona del Rifugio Scalorbi sul Carega, al Passo Pelagatta.

La chiamata al Nue (Numero unico per le emergenze) 112 è arrivata poco prima delle 15. Sul posto sono arrivati i soccorsi veronesi che hanno recuperato con un verricello di 10 metri l'infortunata.

La donna, una 51enne di Badia Calavena, si trovava con il marito e altri familiari quando è scivolata e si è procurata un sospetto trauma alla caviglia. Dopo essere stata raggiunta e recuperata dai soccorritori, è stata trasportata all'ospedale di San Bonifacio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scivola sul Carega e si infortuna a una caviglia: trasportata in ospedale

TrentoToday è in caricamento