rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Animali / Valle del Primiero

Morsa da una vipera mentre si riposa in malga

Protagonista della sfortunata vicenda un’escursionista che ha allertato il Soccorso alpino

Stava facendo un’escursione e, per riposarsi un po’, si è fermata qualche minuto a Malga Val di Roda, intorno ai 1580 metri. Giusto qualche minuto per rilassarsi, quando ad un certo punto ha sentito un dolore lancinante alla mano: i segni erano inequivocabili, era il morso di una vipera.

Spaventata, ma comunque con i riflessi pronti, l’escursionista ha composto il 112 – il fatto è avvenuto intorno alle 10.50 di lunedì 19 giugno – ed ha atteso l’arrivo dei soccorsi. Sul posto è giunto il personale del Soccorso alpino con l’elicottero, mentre alcuni soccorritori della stazione di San Martino di Castrozza si sono messi a disposizione in piazzola, pronti a coadiuvare le operazioni in caso di necessità.

Il tecnico di elisoccorso e l'equipe medica, sbarcati poco lontano dalla malga, hanno raggiunto la donna e, dopo averle prestato le prime cure del caso, sono rapidamente partiti alla volta dell’ospedale Santa Chiara di Trento, dove l’escursionista è stata ricoverata d'urgenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morsa da una vipera mentre si riposa in malga

TrentoToday è in caricamento