Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Rimane bloccato in un canale con il suo cane: giovane escursionista recuperato dall'elicottero

La chiamata al Nue 112 con la richiesta di intervento è arrivata intorno alle 18

Era rimasto bloccato in un canale sull'Altissimo con il suo cane, il giovane escursionista recuperato nel tardo pomeriggio di venerdì 20 agosto dal Soccorso alpino veronese e trentino. La chiamata al Nue (Numero Unico per le Emergenze) 112 con la richiesta di intervento è arrivata intorno alle 18, sul posto sono arrivati gli operatori del Soccorso Alpino di entrambe le province.

Il diciannovenne di Paderno Dugnano, attrezzato con tenda e il dovuto, aveva passato una notte sul Monte Baldo, seguendo il sentiero numero 8 e aveva raggiunto un punto che in passato ha già ingannato diversi escursionisti, sviandoli su una traccia sbagliata che li fa scendere in un ripido canale. Così era successo e  il giovane si era abbassato per 500 metri di dislivello, superando tratti impegnativi, fino a fermarsi sopra salti di roccia senza poter più risalire a circa  mille metri di quota.

Cinque soccorritori di Verona sono partiti assieme a due di Riva e, una volta sul posto hanno valutato le possibilità di intervento, una volta geolocalizzato. Data la difficoltà è la lunghezza di un eventuale ingresso, sia dall'alto che dal basso, mentre due soccorritori di Verona facevano campo base nel punto raggiunto dai fuoristrada, una squadra mista, Verona-Riva si è avvicinata al giovane lateralmente dai Prati di Nago. Vista la difficile progressione con il buio, poco prima delle 22 è intervenuto l'elicottero di Trento abilitato al volo notturno, che ha individuato il ragazzo e ha recuperato lui e il cane con un verricello, per trasportarli a valle e affidarli  ai soccorritori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimane bloccato in un canale con il suo cane: giovane escursionista recuperato dall'elicottero

TrentoToday è in caricamento