rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Centro storico / Via Giuseppe Verdi

La protezione animali diffida la Provincia per la delibera sull'abbattimento degli orsi

La delibera della Giunta che apre la strada alla possibilità di abbattere gli esemplari problematici continua a sollevare le reazioni degli ambientalisti: dopo la LAV un'altra autorevole associazione ha deciso di intraprendere una battaglia legale

Dopo la LAV un'altra autorevole associazione ambientalista ha deciso di intraprendere per vie legali la battaglia contro la delibera della Giunta provinciale che permette l'abbattimento degli orsi in caso di esemplari particolarmente problematici. Questa volta si tratta dell'Enpa, ente protezione animali, che ha inviato ala Provincia una diffida: "Nel caso in cui le autorità dovessero ignorare tale diffida e decidere comunque di uccidere animali appartenenti per di più a specie particolarmente protette da normative europee oltre che dalla legge nazionale 157/92 - spiega in una nota l'ente ambientalista - l'associazione è pronta a mobilitare l'opinione pubblica internazionale attraverso i tutti i propri canali istituzionali. Mobilitazioni di questo tipo hanno riscosso numerosissime adesioni costringendo le istituzioni locali a ritirare provvedimenti lesivi dei diritti degli animali e pericolosi per l'incolumità degli stessi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La protezione animali diffida la Provincia per la delibera sull'abbattimento degli orsi

TrentoToday è in caricamento