rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Cronaca

Emergenza neve in centro Italia: partiti i soccorsi del Trentino

Da Trento ieri sera è partita una colonna mobile della protezione civile dotata di mezzi antineve e diretta verso la provincia di Teramo. Al Trentino spetta il coordinamento delle regioni italiane: in arrivo rinforzi anche da Bolzano

L'ondata di maltempo che sta colpendo il centro Italia, in particolare il versante adriatico delle regioni Marche, Abruzzo e Molise, sta mettendo a dura prova i territori colpiti dai terremoti dello scorso anno.

Dalla giornata di ieri il Dipartimento Protezione civile della Provincia autonoma, che coordina le Regioni italiane in materia di protezione civile, è in costante contatto con il Dipartimento nazionale, la Di.Coma.C. (Direzione Comando e controllo) di Rieti e le Regioni coinvolte dall'evento.

Le previsioni indicano nevicate intense  con uno spostamento dell'evento meteo verso la Puglia. Il coordinatore tecnico della Commissione speciale Protezione civile, Stefano De Vigili, d'intesa con il presidente della Provincia autonoma di Trento Ugo Rossi e gli assessori Tiziano Mellarini e Mauro Gilmozzi, ha proceduto all'attivazione delle colonne mobili, dotate di mezzi antineve, della Provincia autonoma di Trento, della Regione Lombardia e della Provincia autonoma di Bolzano. Da Trento è in partenza in tarda serata dal Cantiere del Servizio Gestione strade un automezzo fresa neve, con il supporto dei Vigili del fuoco del Corpo Permanente di Trento verso la provincia di Teramo.

In mattinata oggi, con il supporto del Servizio Prevenzione rischi, partirà un secondo automezzo fresa neve del Servizio gestione strade.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza neve in centro Italia: partiti i soccorsi del Trentino

TrentoToday è in caricamento