Il ritrovamento

Un cranio e frammenti di ossa ritrovati vicino al Duomo

I resti sono stati scoperti da un gruppo di operai

Stavano ripulendo dei tombini otturati, quando si sono imbattuti in frammenti di ossa umane e un cranio. È accaduto ad alcuni operai che stavano lavorando in un canale vicino al Duomo di Bolzano nel pomeriggio di ieri, mercoledì 9 agosto. 

Dopo il ritrovamento, la polizia ha transennato la zona. I resti sono stati consegnati all’ufficio beni archeologici del capoluogo altoatesino, che effettuerà le analisi per datarle. Un’ipotesi è che provengano dal vecchio cimitero intorno alla chiesa, utilizzato fino al 1826. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un cranio e frammenti di ossa ritrovati vicino al Duomo
TrentoToday è in caricamento