menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trento, sequestrate 15mila euro di 'erba' e cocaina grazie ai cani antidroga: un arresto

L'operazione della guardia di finanza a Trento Nord. A finire nei guai un tunisino e un italiano, entrambi inquilini Itea

Una persona arrestata, un'altra denunciata e 600 dosi di cocaina e marijuana sequestrate. È il bilancio dell'operazione della guardia di finanza contro lo spaccio di droga a Trento. A finire nei guai due ventenni, uno tunisino e l'altro italiano, entrambi inquilini Itea.

Arresto per spaccio a Trento Nord

I cani delle fiamme gialle sono intervenuti sabato 21 dicembre nella zona industriale di Trento Nord dove è stato individuato un 25enne tunisino, già noto per reati connessi agli stupefacenti, scendere dall’auto e dirigersi, in maniera circospetta, verso un vicino giardino. Pedinato, il giovane è stato visto mentre nascondeva un barattolo di plastica dietro a un cespuglio. Apiol e Nabuco, due dei tre cani antidroga della finanza trentina, hanno poi cominciato a puntarlo.

Il 25enne ha consegnato una dose di cocaina sostenendo fosse per uso personale, ma gli animali hanno segnalato il punto in cui era nascosto il barattolo, al cui interno è stata trovata altra cocaina, purissima. Nella sua casa, infine, i finanzieri hanno rinvenuti 3mila euro in contanti, probabile provento dell'attività di spaccio. Il ragazzo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di droga e portato in carcere a Trento in attesa di processo. Il denaro e lo stupefacente, del valore sul mercato illecito di circa diecimila euro, sono stati sequestrati.

Denunciato anche un italiano

Nel corso della medesima operazione è stato denunciato un 24enne italiano che, inconsapevole di ciò che stava accadendo, si è trovato a passare nella zona dei controlli. Appena notati i cani antidroga ha improvvisamente cambiato strada, accelerando il passo. Il suo atteggiamento è stato notato e le fiamme gialle l'hanno fermato. Anche se addosso non aveva sostanze stupefacenti, nella sua abitazione, a Trento,sono stati trovati, nascosti in una scatola di scarpe, due etti di marijuana, un bilancino di precisione e 300 euro in contanti. Il giovane è stato quindi denunciato, mentre soldi e droga sono stati posti sotto sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento