Cronaca Piazza Venezia

Blitz antidroga: arresti in tutta Italia, perquisizioni anche in Trentino

Ventuno arresti in esecuzione tra Italia e Albania, sequestrata anche una raffineria in provincia di Trento. In corso perquisizioni in tutta la regione. L'organizzazione era strutturata in cellule, sul modello dei gruppi terroristici, per continuare a "lavorare" anche in caso di arresto di alcuni affiliati

Ventuno arresti tra nord Italia e Albania e sequestri di beni per 10 milioni, di circa 1000 kg tra droga e sostanze da taglio e di due raffinerie in provincia di Verona e di Trento. E' il primo bilancio di un vasto blitz contro il traffico internazionale di stupefacenti che vede impegnati oltre cento finanzieri del Nucleo polizia tributaria di Venezia-Gico, con il supporto dello Scico, e personale della polizia albanese. In corso perquisizioni in territorio albanese e in Veneto, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna ed Umbria. L'organizzazione era strutturata in cellule, sul modello dei gruppi terroristici, per continuare a "lavorare" anche in caso di arresto di alcuni affiliati. I codici anti intercettazioni venivano cambiati ogni settimana: da qui il nome dato all'operazione, "Enigma", la famosa macchina per cifrare messaggi usata dai nazisti nella seconda guerra mondiale.
  Le indagini della Guardia di finanza sono dirette dalla procura della Repubblica di Venezia - Dda e sono svolte in stretta collaborazione con l'autorita' giudiziaria e la polizia albanese, con il coordinamento della Direzione centrale per i servizi antidroga e del Servizio per la cooperazione internazionale di polizia del ministero dell'Interno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz antidroga: arresti in tutta Italia, perquisizioni anche in Trentino
TrentoToday è in caricamento